LE REGOLE DEL SUCCESSO… NELLA PROGETTAZIONE MECCANICA!

 

Cari ragazzi,

Oggi parto da una domanda secca, quanti di voi si sono mai chiesti: Quali sono le regole  per diventare progettista meccanico di successo? “

Tutti, prima o poi, ci siamo trovati o ci troveremo a dover risolvere un problema  in ambito professionale. Ammettetelo, non è per niente semplice soprattutto se, da quella decisione, dipende il successo o l’insuccesso di un importante progetto sul quale state lavorando. Il peso della responsabilità e la necessità di trovare una soluzione in tempi rapidi, infatti, potrebbe bloccare anche coloro che ostentano la massima sicurezza.

 MA NON E’ DA TUTTI …!

progettista-meccanico-lavoro-più-bello-Ingeup

Ovviamente, se non è innata, è una capacità che possiamo migliorare con tecniche e approcci che gli esperti hanno sviluppato per allenare la mente a ragionare quando posti davanti a un problema. Certo è che l’indole e la volontà del singolo hanno un ruolo fondamentale in tutto ciò.

A questo proposito vorrei raccontarvi la storia di Paolo, un progettista meccanico che è con noi da ormai due anni e mezzo.

Durante il nostro primo incontro, mi ha colpito  la sua determinazione nel fare del suo lavoro una scelta di vita, aveva ben chiaro l’obiettivo:  impiegare il suo tempo per fare qualcosa che riuscisse a soddisfare la sua voglia di stare nel mondo con impegno e costanza.

Ricordo una delle prime frasi che ha pronunciato: ‘Se si ha voglia di fare è facile trovare un lavoro, essere pagato per non far nulla non mi interessa, si tratta del mio tempo e io voglio impiegarlo in maniera costruttiva’.

Paolo ama il suo lavoro, ma soprattutto ama la possibilità di poter dare il suo contributo nella realizzazione di progetti stimolanti, che richiedono tanta capacità di ragionamento: odia la routine!

NON È PER NIENTE UN TIPO DA POSTO FISSO! 

Continua a Leggere >

PERCHÉ IL PROGETTISTA MECCANICO È IL LAVORO PIÙ BELLO DEL MONDO?!

 

Cari ragazzi, oggi vi voglio raccontare la storia di un “ragazzo di mondo”: Massimo, 42 anni, un uomo che ama la progettazione meccanica e ritiene che il progettista meccanico sia il lavoro più bello del mondo.

 

La sua storia è come tante altre, con la forza di chi ha vissuto intensamente e ha saputo fare tesoro di tutte le esperienze, senza mai desiderare una strada più facile, più breve e quindi meramente legata al denaro.

ECCO LA STORIA DI MASSIMO, PROGETTISTA E DISEGNATORE MECCANICO…

progettista-meccanico-lavoro-più-bello-Ingeup
Tutto è iniziato dalla Facoltà d’Ingegneria dei Materiali a Roma.

 

Dopo la laurea, lo attendevano un paio di lavoretti come disegnatore in un piccolo studio tecnico, un classico direte voi 😊. Poco dopo, però, ha trovato lavoro come disegnatore presso un’azienda di Roma specializzata in strumenti elettro-medicali per analisi cliniche.

 

Era molto contento, l’ambiente era positivo e i progetti interessanti, un buon modo per iniziare.

 

“Ho lavorato come progettista e disegnatore in quell’azienda per ben 10 anni”, raccontava al colloquio.

Ho pensato, Massimo è una persona tranquilla e sedentaria, che c’è di male?
Tutto il contrario! Da sempre desiderava viaggiare, muoversi, conoscere persone sempre diverse!

Continua a Leggere >